app translate google      

tagline

logo kulturando10 lungo cop       

Indice articoli

Descrizione
Esterno
Il prospetto che dà sull'Adigetto è scandito da cornici marcapiano in cotto e delimitato da bugnato liscio ai lati.

La facciata è organizzata su due ordini e risulta semplice e lineare: l'ordine superiore viene delimitato da un cornicione dentellato e da una cornice marcapiano ed ospita una loggia classica in marmo con poggiolo a balaustra, una finestra trifora centrale e un cornicione in cotto.

malmignati2

Nella parte inferiore trovano posto un alto zoccolo e un grande portale ad arco sormontato dallo stemma della famiglia. Il prospetto principale volto all'Adigetto è marcato da cornici marcapiano in cotto, e delimitato ai lati dal bugnato liscio.

La zona del seminterrato, in laterizio, ospita solamente le aperture rettangolari di cantina e serre. Il piano rialzato è caratterizzato da tre finestre allineate ai lati del portale ad arco a pieno centro ,architravate e modanate, con un mascherone sormontato da un fastigio orizzontale aggettante. Al piano nobile trovano posto nella zona centrale tre finestre archivoltate, con poggiolo a balaustra, sormontate da un architrave con cornicione aggettante. Altre quattro finestre, dotate di frontone triangolare e balaustra, trovano posto ai lati di quest'ultime. Nella parte più alta della facciata, del solaio, trovano posto altre finestre. Nell'ultimo restauro è stata sostituita la piccola scala tramite cui si accedeva al portale d'ingresso con un ampio scalone, tuttora presente. Sul tetto trovano posto dieci camini settecenteschi, di cui quattro centrali dotati di una piccola cupola e altri tre per lato. Sulla facciata che dà sul giardino sono presenti numerose finestre, ben disposte sui tre piani.

Per accedere al seminterrato si deve attraversare un portale ad arco ribassato, al di sopra del quale, al piano rialzato, sta un altro portale ad arco pieno centro con balaustra. Tale portale presenta quattro finestre per lato, sottostanti a quelle del mezzanino con balaustra. Le cinque aperture modanate e archivoltate del piano nobile corrispondono e quelle del piano rialzato, sono dotate di poggiolo e balaustra e sono delimitate in alto da un cornicione aggettante. Due abbaini geometrici e due comignoli a bulbo svettano simmetricamente sul tetto. Le mura inizialmente circondavano interamente il palazzo e le sue adiacenze. Il terreno, un tempo giardino all'italiana, è stato successivamente trasformato in orto. Al suo interno trovano posto ora quattro aiuole con uno specchio d'acqua al centro, realizzati nell'ultimo restauro.

La superficie complessiva è di circa 2 483 m².

Interno
Colonne di ordine ionico delimitano gli stupefacenti saloni che trovano posto nella pianta rettangolare degli interni. Al di sopra delle colonne scorre un architrave con cornice dentellata. Ai lati sono disposte numerose stanze con sovraporte in marmo. Al piano nobile decorato con stucchi e busti nelle sovraporte, si accede tramite due scale di marmo di Nanto, e due rampe, dotate di balaustra.

Trovano posto nei vari piani:

Piano seminterrato: zona servizi: lavanderia, stireria, cantine, disbrighi, cucina, salotto, locale caldaia; il piano ha un'altezza di 3,25 m.

malmignati salone

Piano terra: ampio atrio di ingresso patronale, ai lati due parti simmetriche composte da tre vani, un bagno ciascuna e due vani scala per accedere ai piani superiore e inferiore; questo piano ha una altezza di 3,20 m.
Primo piano: composto da due parti comunicanti tra loro, anche queste simmetriche, composte da due vani, bagno e disbrigo; il piano ha un'altezza di 3,10 m.
Secondo piano: ampio salone centrale da cui si accede da entrambe le due rampe di scale, due parti laterali composte da tre stanze ciascuna; il piano è ha un'altezza variabile tra 6,00 e 5,10 m.
Terzo piano: utilizzato come soffitta, esso è composto da 3 stanze per parte da cui si accede con scale interne poste sul lato est.

malmignati scale

È di particolare bellezza il salone principale di entrata, con le due ampie scalinate, che porta al piano nobile; trova infine posto un ampio salone tipico delle ville venete al piano superiore.

Restauro
All'interno, a seguito dei lavori in atto al piano interrato sono stati ricavati dei locali dedicati al relax e allo svago come piscina, bagno turco, palestra, spogliatoi e bagni. È stato completamente risistemato il coperto, sia come manto che come struttura lignea, perfettamente recuperata. Ai rimanenti piani sono stati attuati piccoli interventi manutentivi.


(Fonte: Wikipedia)

Informazioni turistiche Lendinara

IAT Ufficio del Turismo

logo iat

Sede: Via G. B. Conti, 30
Telefono e  Fax 0425 605667
E-mail: iat@comune.lendinara.ro.it
Orari di apertura al pubblico:

• Lunedì giorno di chiusura
• Martedì 9,30 - 13,00 e 15,00 - 18,00
• Mercoledì 9,30 - 13,00 e 15,00 - 18,00
• Giovedì 9,30 - 13,00 e 15,00 - 18,00
• Venerdì 9,30 - 13,00 e 15,00 - 18,00
• Sabato 9,00 - 13,00
• Domenica giorno di chiusura


ATTENZIONE: VARIAZIONE ORARI CAUSA EMERGENZA COVID-19
Verifica le ordinanze pubblicate nell'articolo: Avvisi e Comunicati rivolti alla cittadinanza in merito a Coronavirus


(Fonte: Comune di Lendinara)

Area Camper
Colonnine ricarica auto
Servizi cimiteriali

Attività di interesse turistico

PUNTI RISTORO

AREA DISPONIBILE


Scrivi per informazioni a cristina@kulturando oppure telefona sempre a lei al 388 782 9732

DOVE MANGIARE
DOVE DORMIRE
WELLNESS
SUPERMERCATI - ALIMENTARI
FARMACIE - PARAFARMACIE