app translate google      

tagline

logo kulturando10 lungo cop       


stemma lendinara1

Comune Lendinara

martiri liberta
AI MARTIRI PER LA LIBERTA'
VARLIERO BELLINO "CAP. TITO" CADUTO A STIENTA IL 06.10.1944
AMBROSINI MARCELLO CADUTO A CONCADIRAME IL 25.11.1944
BRANDOLESE ANTONIO "MICROBO" IMPICCARTO A VERCELLI IL 10.08.1944
MARCHETTO GESUMIO "IL GOBBO" FUCILATO A VILLAMARZANA IL 15.10.1944
PAVAN LUIGI "GINO" CADUTO A CUNEO IL 25.04.1945
SECCHIERO EMILIO "MIECO" CADUTO A PRECONA IL 14.10.1944
TARGA ALBINO CADUTO A LENDINARA IL 26.04.1945
TRAMBAIOLO IVONE CADUTO A LENDINARA IL 26.04.1945
PERCHE' I CITTADINI RICORDINO

Palazzo del Comune - Italiano

0:00
0:00
controls_prev
controls_toggle
controls_next
player_volume

player_loop
player_shuffle
player_download

Town Hall - English

0:00
0:00
controls_prev
controls_toggle
controls_next
player_volume

player_loop
player_shuffle
player_download


Eretto dagli estensi nel XIV secolo, è sede del Municipio di Lendinara.

La facciata in laterizio è divisa in due piani: quello inferiore consiste in un porticato ad arcate sorrette da colonne di marmo mentre il piano superiore è scandito da quattro finestre rettangolari.
Tra le due finestre centrali è collocata una nicchia con una statua della Madonna col Bambino (1618) che riprende il simulacro della Beata Vergine del Pilastrello.
Nel Seicento al Palazzo Comunale venne annesso l'adiacente edificio del Monte di Pietà del 1501.

prospettiva comune

All'interno del palazzo si trova la “sala canoziana” nella quale si può ammirare la grata monacale lignea ad intaglio e traforo (1447 ca.) realizzata in stile gotico dai celebri fratelli lendinaresi Lorenzo e Cristoforo Canozi.

grata canozipala canozi particola
(foto Franco Fioravanti)

Nella sala si trova anche l'interessante carta topografica di Lendinara di Gaspare Mazzante, risalente al 1690.

antica mappa lendinara piccola

Al piano inferiore si trova lo storico Caffè Maggiore (1814), oggi Caffè Grande, che dà sulla loggia del Palazzo. Di grande pregio è il salone degli specchi.

salone specchi

PIAZZA RISORGIMENTO

lendinara piazza risorgimento


Storia fotografica della piazza
(realizzato da Renato Mandruzzato
per gentile concessione)

Sottofondo musicale: Primo movimento dal concerto per oboe e orchestra in Do+ K314 di W. A. Mozart
Oboe solista Carlo Tenan - Orchestra da camera Città di Rovigo diretta da Paolo Ballarin.
Registrazione effettuata presso il Cinema Teatro Mignon di Lendinara il 21 aprile 1990


Informazioni turistiche Lendinara

IAT Ufficio del Turismo

logo iat

Sede: Via G. B. Conti, 30
Telefono e  Fax 0425 605667
E-mail: iat@comune.lendinara.ro.it
Orari di apertura al pubblico:

• Lunedì giorno di chiusura
• Martedì 9,30 - 13,00 e 15,00 - 18,00
• Mercoledì 9,30 - 13,00 e 15,00 - 18,00
• Giovedì 9,30 - 13,00 e 15,00 - 18,00
• Venerdì 9,30 - 13,00 e 15,00 - 18,00
• Sabato 9,00 - 13,00
• Domenica giorno di chiusura


ATTENZIONE: VARIAZIONE ORARI CAUSA EMERGENZA COVID-19
Verifica le ordinanze pubblicate nell'articolo: Avvisi e Comunicati rivolti alla cittadinanza in merito a Coronavirus


(Fonte: Comune di Lendinara)

Area Camper
Colonnine ricarica auto
Servizi cimiteriali

Attività di interesse turistico

PUNTI RISTORO

AREA DISPONIBILE


Scrivi per informazioni a cristina@kulturando oppure telefona sempre a lei al 388 782 9732

DOVE MANGIARE
DOVE DORMIRE
WELLNESS
SUPERMERCATI - ALIMENTARI
FARMACIE - PARAFARMACIE